Muffin di batate e mele

Copertina di Prevenire i tumori mangiando con gusto

La ricetta è liberamente tratta da: Anna Villarini e Giovanni Allegro, Prevenire i tumori mangiando con gusto. A tavola con Diana, Sperling & Kupfer (collana Equilibri), 2009.

La mia versione di quello che nel libro si chiama Marzapane di carote (ma che è una torta, in verità) ha le batate al posto delle carote, più mele, meno uvetta e un po’ di malto per compensare la perdita di dolcezza, e non usa solo mandorle ma anche nocciole.

Ogni volta provo a cambiare la combinazione di ingredienti per ottenere muffin che siano buoni anche per chi è abituato allo zucchero: ogni suggerimento sarà apprezzato e messo alla prova!

MUFFIN DI BATATE E MELE

  • 120 g di batate grattugiate (quelle arancioni dei negozi bio)
  • 180 g di mele grattugiate
  • 80 g di mandorle non pelate tritate + 80g di nocciole tritate (lasciandone un po’ a pezzettini)
  • sale marino integrale
  • 1/2 cucchiaio di cannella in polvere
  • 3 cucchiai di olio di mais
  • 2-3 cucchiai di malto di grano
  • 2 cucchiai di buccia di limone tritata
  • 80 g di uvetta sultanina ammollata nel succo di mela e strizzata
  • 175 g di farina tipo 2
  • 1 bustina di cremortartaro

Unite batate, mele, mandorle e nocciole in una ciotola grande, aggiungete un pizzico di sale, la cannella, l’olio e il malto e mescolate.

Aggiungete la buccia di limone e l’uvetta e mescolate bene con una spatola di legno.

Versate a pioggia sul composto la farina mischiata al cremortartaro e mescolate fino a ottenere un impasto morbido.

Riempite degli stampini da muffin e cuocete in forno a 200°C per 25-30 minuti.

Marzapane di carote  (ricetta originale)

  • 200 g di carote grattugiate
  • 200 g di mandorle non pelate tritate
  • 175 g di farina tipo 2
  • 150 g di uvetta sultanina ammollata e strizzata
  • 100 g di mele grattugiate
  • 1 bustina di cremortartaro
  • 3 cucchiai di olio di mais
  • 2 cucchiai di buccia di limone tritata
  • 1/2 cucchiaio di cannella in polvere
  • Sale marino integrale

Unite carote, mele e mandorle in una terrina, aggiungete un pizzico di sale, la cannella, l’olio e mescolate.

Mettete quindi la buccia di limone e l’uvetta e mescolate bene con una spatola di legno.

Versate a pioggia sul composto la farina mischiata al cremortartaro e mescolate fino a ottenere un impasto morbido.

Ungete e infarinate una tortiera, versate e livellate l’impasto e fatelo cuocere in forno a 200°C per 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *